top of page

sab 14 ott

|

Pesaro Cinema Astra

VISIONI A 360°

Visioni a 360° con uso dei visori / esperienze immersive Selezione a cura di ZED Festival INGRESSO GRATUITO

VISIONI A 360°
VISIONI A 360°

Quando & Dove

14 ott 2023, 16:30 – 18:30

Pesaro Cinema Astra, Via Gioacchino Rossini, 82, 61121 Pesaro PU, Italia

Informazioni

Film VR a 360°

  • Five Stages of drowning di Ed Talavera, Konstantia Kontaxis, Dennis Scholl, Rosie Herrera (USA) 8.13 min
  • Materia di María Ganzaráin Pina Yeinner Chicas (ESP) 5 min
  • Tidal Traces di Nancy Lee e Emmalena Fredriksson (CAN) 4.23 min

5 STAGES OF DROWNING

di Ed Talavera, Konstantia Kontaxis, Dennis Scholl, Rosie Herrera

La città di Miami è una delle città costiere più vulnerabili al mondo. Situata praticamente a livello del mare, Miami è stata definita "epicentro" per i problemi dovuti all'innalzamento del livello del mare. Le mareggiate, le inondazioni e gli uragani sono sollecitazioni a lungo termine che amplificano i problemi di gentrificazione esistenti in questo ambiente urbano. Le acque circostanti la città si sono innalzate di 15 centimetri negli ultimi 25 anni - uno dei tassi più rapidi a livello globale - e le "inondazioni nei giorni di sole" sono aumentate del 400% dal 2006. Eppure, Miami continua ad avere una crescita annuale in termini di popolazione dello 0,95% e, dal 2020, di quasi il 3%.

5 Stages of Drowning è un'esperienza di realtà virtuale che risponde al cambiamento climatico e al gap climatico di Miami attraverso la danza. Progettato e coreografato in loco a Little Haiti, East Little Havana /Miami River e Virginia Key, 5 Stages of Drowning giustappone movimento, performance e cambiamento climatico in una narrazione coesa che spinge il pubblico a interrogarsi sul proprio rapporto con l'ambiente.

Ed Talavera è un pluripremiato direttore della fotografia di film narrativi e documentari. I numerosi crediti cinematografici di Talavera includono lavori andati in onda su HBO, Showtime, Cinemax e nelle sale cinematografiche di tutto il mondo. Tra i suoi film per il cinema figurano SUE, PERFECT PREY e BRIDGET. I suoi documentari includono ONE WATER, MISTURA, FINDING GASTON e LIFELINE/CLYFFORD STILL. Il suo ultimo video immersivo a 360 ha partecipato a numerosi festival ed è stato finalista al Fine Arts Film Festival, categoria VR, a Venezia, CA.

Konstantia Kontaxis è regista, curatrice ed educatrice cinematografica. Il suo lavoro si concentra sull'arte, sull'arte pubblica e sul processo creativo. I suoi film sono stati proiettati in festival, musei e gallerie di tutto il mondo, tra cui Roma, Venezia (Biennale d'Arte), New York (Tribeca Film Festival, DocNYC), Montreal (Art Fifa), Parigi, Atene, Sofia (Master ofArt), Ankara, Tel Aviv (Doc Aviv), Lleida, Taipei, Miami (Miami FilmFestival, Art BaselMiami Beach). Kontaxisha lavorato come curatrice per il Miami-Dade College Museum of Art and Design, per l'Herrick Center for MotionPictures Studies e per il Cosford Cinema. Attualmente è presidente del dipartimento di arti cinematografiche dell'Università di Miami.

Rosie Herrera è una ballerina cubano-americana, coreografa e direttrice artistica del Rosie Herrera DanceTheater a Miami. Si è laureata alla New World School con un BFA in Dance Performance. Ha ricevuto incarichi dal Miami Light Project, dall'Adrienne Arsht Center for the Performing Arts, dal Dance Place, dal Maui Arts and Cultural Center, dal Ballet Hispanico, dal Moving Ground Dance Theater, dallo Houston Met Dance e dall'American Dance Festival (ADF) nel 2010, 2011, 2013 e 2016.

Dennis Scholl un imprenditore, mecenate e collezionista, che in precedenza è stato membro del consiglio di amministrazione di istituzioni artistiche locali e nazionali, tra cui il Solomon R. Guggenheim Museum, la Tate, il Pérez Art Museum Miami, il Museum Of Contemporary Art North Miami e l'Aspen Art Museum. È stato vicepresidente del settore artistico della John S. and James L. and Knight Foundation. Durante il suo incarico presso la Knight Foundation, Scholl ha erogato oltre 200 milioni di dollari a favore delle arti e degli artisti di tutto il Paese. Nella sua attuale posizione di presidente e amministratore delegato di OoliteArts, Scholl sta supervisionando la più grande dotazione culturale di qualsiasi organizzazione culturale nel sud della Florida. Dennis Scholl è anche un pluripremiato regista, produttore e scrittore di documentari, noto per i suoi documentari culturali.

CREDITI

Prodotto e diretto da Ed Talavera, Konstantia Kontaxis , Dennis Scholl, Rosie Herrera

Coreografia Rosie Herrera

Fotografia Ed Talavera

Editing Konstantia Kontaxis

Danza Kerine Jean Pierre, Katie Stirman, Britney Tokumoto, Rayne Raney, Loren Davidson, Liony Garcia, Gerardo Pillati, Luciano Cortes, Lauren Gaspard, Melissa Verdecia, Lyvan Verdecia, Liam Verdecia

Paese di produzione USA

Anno di produzione 202 1

Anno di uscita : 2022

Durata 8 minuti

MATERIA

di María Ganzaráin Pina, Yeinner Chicas, José Inerzia, Javier Estella, José Manuel Fandos

Materia combina la danza contemporanea e l’audiovisivo in un ambiente stereoscopico a 360º per rappresentare i quattro elementi. Immergetevi in un'esperienza sensoriale attraverso strati di suoni, coreografie e ambienti simbolici che tessono una poesia sulla vita.

NANUK AUDIOVISIVO

PRODUZIONE E REGIA

Nel 1998, José Manuel Fandos e Javier Estella hanno fondato la società di produzione Nanuk Audiovisual a Saragozza, in Spagna. La loro attività si svolge in tutti i campi dell'audiovisivo, ma soprattutto nel cinema affrontando tematiche sociali e culturali. Lo sguardo attento di questi cineasti li ha portati in diverse parti del mondo per incontrare storie sulla violenza di genere, l'accesso all'istruzione, la memoria storica, la diversità funzionale, i diritti del lavoro, l'immigrazione, l'ecologia, il mondo indigeno, le arti dello spettacolo, la musica, la pittura e la scultura. Parallelamente al loro lavoro professionale, si sono dedicati all'insegnamento e hanno tenuto workshop sulla regia di documentari, sulla direzione della fotografia e sull'uso della macchina da presa in centri educativi, enti sociali e festival. Nel 2017, Nanuk Audiovisual ha ricevuto il Cinema and Health Award assegnato da Government of Aragon for Local Trajectory.

JOSÉ INERZIA

REGIA E MONTAGGIO

José Inerzia sviluppa una carriera di oltre 15 anni nei media audiovisivi. Ha esposto il suo lavoro al Getty Center di Los Angeles, al Museo d'Arte Contemporanea di Tijuana in Messico, all'Etopía di Saragozza in Spagna, alla Berlinale di Berlino in Germania, tra gli altri. Attualmente si dedica all'esplorazione della realtà virtuale e aumentata.

YEINNER CHICAS

PERFORMANCE E COREOGRAFIA

Yeinner Chicas è un danzatore nicaraguense attualmente residente in Spagna che si occupa di ricerca sulla scena contemporanea e in altre discipline artistiche. Si è avventurato nel continente latinoamericano ed europeo lavorando come coreografo, performer e co-creatore in produzioni di danza e audiovisive con Alpo Aaltokosko, Kati Kallio, Alex Pachón, Tres Hermanos Proyect, Sedimenti Project e, più recentemente, il progetto di cocreazione VR Materia.

MARÍA GANZARÁIN PINA

PERFORMANCE E COREOGRAFIA María è un'artista multidisciplinare e creatrice di scene contemporanee. È laureata in Belle Arti. Lavora come performer con diverse compagnie di danza e della scena contemporanea, oltre a partecipare a progetti audiovisivi e di nuovi media con artisti come Kati Kallio, Álex Pachón, Kònic Thtr e, recentemente, il progetto VR Materia. María ricerca la scena e il movimento, dando rilevanza anche al ruolo dell'immagine. La sua pratica è motivata dalla relazione tra elementi e corpi nello spazio scenico e dai modi in cui si influenzano reciprocamente

CREDITI

Coreografia e interpretazione María Ganzaráin Pina, Yeinner Chicas

Ripresa, musica e postproduzione video e audio José Inerzia

Produzione Javier Estella

Making of José Manuel Fandos

TIDAL TRACES

di Nancy Lee, Emmalena Fredriksson

Tidal Traces è un'opera di danza VR a 360 gradi che pone gli spettatori al centro della performance. In essa, tre personaggi esplorano un mondo nuovo e incerto, muovendosi tra tranquillità e inquietudine, bellezza e pericolo. Intrappolato in questa tensione, lo spettatore diventa il quarto personaggio, componendo direttamente la danza attraverso il suo sguardo.

Nancy Lee è una curatrice di interazioni. Crea esperimenti d'azione e spazi artigianali in cui è tanto osservatrice quanto artista. La nozione di messa in scena è una costante nel lavoro di Nancy, alla base dei suoi progetti, dagli esordi come regista tradizionale fino all'ideazione e alla pianificazione di eventi dal vivo, passando per il mondo della VR, delle performance e delle installazioni di nuovi media, dove le sue pratiche artistiche continuano a coagularsi ed evolversi.

Nata in Svezia, Emmalena Fredriksson si è formata alla Balettakademien di Umeå e alla Salzburg Experimental Academy of Dance in Austria. Ha conseguito un master presso la Simon Fraser University nella British Columbia e ha presentato le sue coreografie, si è esibita e ha insegnato in tutta Europa e in Canada, tra cui la Daghdha Dance Company, Canaldanse, Pact Zollverein, l'Università di Malta, la Falmouth University, l'Harbour Dance Centre e la Simon Fraser University.

CREDITI

Produzione the National Film Board of Canada

Di Nancy Lee, Emmalena Fredriksson and the NFB Digital Studio

Regia Nancy Lee

Coreografia Emmalena Fredriksson

Danza Zahra Shahab, Rianne Svelnis, Lexi Vajda

Direttore tecnico Olivier Leroux

Editor Nancy Lee

Sound Designer Kiran Bhumber

Musica “Submergence” composed by Kiran Bhumber

Titoli di testa Eli Muro

Costumi Adam-Lin Bungag

Acconciature e Trucco Min-Jee Mowat

Assistente alla produzione Richard Wilson

Produzione Nicholas Klassen, Robert McLaughlin

Creative Techonologist Vincent McCurley

Produzione esecutiva Robert McLaughlin

Project Manager Laura Mitchell

Coordinamento di produzione Jasmine Pullukatt

Amministrazione Carla Jones

Responsabile Marketing Tammy Peddle

Addetto stampa Katja De Bock

Web Marketing Kathryn Ruscito

Condividi

bottom of page